Integrazione della piattaforma iBioNet e della rete Sensor Web Energy (IBIONET)

Il progetto nasce da un accordo della FCS con la Provincia di Firenze, il Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali dell’Università di Firenze (GESAAF) e il CNR IBIMET. Le attività hanno come oggetto la collaborazione tecnico scientifica e formativa per la promozione delle fonti energetiche rinnovabili ed in particolare delle biomasse.

Nell’ambito del progetto è prevista anche l’integrazione della piattaforma iBioNet e della rete Sensor Web Energy mediante implementazione dei sistemi esistenti per un sensibile miglioramento della loro efficacia ed efficienza. Garantire agli allevatori di ovini un’entrata extra proveniente dalla vendita dei prodotti derivati dalla trasformazione della lana. Il riutilizzo della lana consente di incrementare le entrate economiche delle aziende (valore aggiunto economico) contribuendo a mantenere in vita le attività agricole in territori marginali rurali, salvaguardando le culture e le tradizioni dei territori, la biodiversità e preservando le razze ovine locali dall’estinzione (come ad esempio la pecora zerasca).