Prof. Giampiero Maracchi

1568

Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione

Professore Emerito di Climatologia della Università di Firenze.
E’ Presidente dell’Accademia dei Georgofili dall’8 agosto 2014. Istituzione fondata a Firenze nel 1753 che si propone di contribuire al progresso delle scienze e delle loro applicazioni all’agricoltura in senso lato, alla tutela dell’ambiente, del territorio agricolo e allo sviluppo del mondo rurale. Non ha fini di lucro e svolge attività di rilevante interesse pubblico.
E’ fondatore e Presidente dell’Osservatorio dei Mestieri d’Arte delle Fondazioni Bancarie italiane (OMA). Associazione impegnata nella salvaguardia e nella promozione dell’artigianato artistico.
E’ Presidente delle Fondazione TEMA – Tecnologie per i beni culturali e l’artigianato, promossa da Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Le finalità della Fondazione sono quelle di accrescere il livello di innovazione, internazionalizzazione e competitività delle imprese dell’artigianato.
E’ fondatore e Presidente del Laboratorio di Monitoraggio e Modellistica Ambientale per lo sviluppo sostenibile – LaMMA. Consorzio specializzato nella meteorologia, nella climatologia, nei sistemi informativi geografici (GIS), nella geologia, nella modellistica di dispersione degli inquinanti in atmosfera, negli studi anemologici a fini eolici, nella modellistica marina ed oceanografica, nel controllo degli inquinanti e dello stato di salute del mare, nel monitoraggio della vegetazione.
E’ fondatore, già Presidente e Vice Presidente della Fondazione per il Clima e la Sostenibilità (FCS). Fondazione che svolge attività di studio nel campo della meteorologia, della climatologia, del monitoraggio e salvaguardia delle risorse naturali, della sostenibilità dei processi di gestione e pianificazione del territorio, nonché della valorizzazione dell’artigianato artistico.
Maracchi è stato Presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze fino al maggio 2014.
E’ stato il fondatore e già Direttore dell’Istituto di Biometeorologia del CNR, fondatore e Presidente del Centro di Studi per l’applicazione dell’Informatica in Agricoltura, fondatore e già Responsabile del Master in Meteorologia e Climatologia Applicate della Università di Firenze, fondatore e già direttore del Regional Meteorological Training Centre della World Meteorological Organisation di Ginevra.
E’ stato Vicepresidente della International Society for Agricultural Meteorology – INSAM.
E’ membro di numerose Accademie italiane tra le quali oltre a quella dei Georgofili, l’Accademia delle Scienze detta dei XL, l’Accademia delle Arti e del Disegno di Firenze, l’Accademia di Agricoltura di Bologna, l’Accademia di Scienze Forestali di Firenze, l’Accademia della Vite e del Vino, la Colombaria e l’Accademia dei Concordi.
E’ stato membro e delegato nazionale di numerose commissioni scientifiche e tecniche del “World Meteorological Organization”, del “Food and Agricultural Organization” e dell’Unione Europea.

Coordinatore di numerosi Progetti nazionali ed internazionali. E’ stato membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Firenze e Segretario Scientifico del Comitato nazionale di Consulenza per le Scienze Agrarie del CNR, nonché membro del Consiglio Scientifico del Piano Spaziale Italiano.
E’ stato membro di numerosi Comitati Scientifici di importanti Istituzioni e Centri di ricerca italiane. Delegato della Conferenza delle Regioni nel CdA del Consiglio Nazionale delle Ricerche e Delegato Italiano per i Programmi dell’Ambiente della DG-XII – U.E. – Bruxelles. Nel tempo ha svolto quindi numerosissime attività di direzione e coordinamento di progetti nazionali e internazionali con particolare riferimento alle applicazioni della climatologia e della meteorologia per gli effetti sull’agricoltura, sui suoli e sulle attività industriali. Ha svolto anche attività di consulenza scientifica in organismi europei; ha organizzato numerosi incontri internazionali e nazionali.

E’ stato relatore di conferenze nazionali e internazionali. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali fra i quali il Premio Marchi 2000, per essersi distinto nella promozione della ricerca nel settore della climatologia e meteorologia applicata e ultimamente, il Premio Columbus per la scienza e la medaglia d’oro della Società Dante Alighieri. Ultimamente la World Meteorologica Organization Commission for Agricultural Meteorology gli ha conferito il “2014 Award for exceptional service to the Commission for Agricultural Meteorology”.

Ha effettuato numerose interviste con varie emittenti televisive e radio sul tema della climatologia e meteorologia.
E’ autore di oltre 450 lavori scientifici su qualificate riviste nazionali ed internazionali e numerose pubblicazioni tecniche e didattiche.