Promozione del latte bovino prodotto al pascolo e valorizzazione dei derivati lattiero caseari (PRO.LA.BO)

PSR 2007/2013 Programma di sviluppo rurale della Regione Toscana – P.I.F. Progetti Integrati di Filiera 2011
Misura 124 ‘Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare e in quello forestale’

L’obiettivo principale del progetto è la valorizzazione di alcuni prodotti lattiero-caseari vaccini della Maremma, provenienti dall’allevamento al pascolo e caratterizzati da una filiera corta e nello specifico:

  • Valutare l’influenza del tipo di pascolo in funzione della stagione, sulla qualità del latte vaccino e del formaggio da esso derivato, mediante l’individuazione delle caratteristiche organolettiche, nutrizionali e funzionali di questi alimenti;
  • Trasferimento delle esperienze di ricerca pregresse, di conoscenze applicabili alle aziende del territorio oggetto del progetto, al fine di mantenere costanti le produzioni dal punto di vista qualitativo e quantitativo;
  • Tracciabilità del prodotto con annessa autocertificazione di tutta la filiera produttiva mediante la realizzazione di un sistema di tracciabilità che va ad integrare e completare le normative vigenti. Questo sistema, basato sull’utilizzo dei codici bidimensionali come il QR Code, permetterà la valorizzazione delle caratteristiche nutrizionali e nutraceutiche del prodotto, che saranno facilmente leggibili e raggiungibili dal consumatore finale;
  • Diffusione e trasferimento delle nuove metodiche agli allevatori presenti sul territorio toscano.

I risultati attesi e ottenuti sono stati l’individuazione e la risoluzione delle criticità relative all’influenza del tipo di pascolo in funzione della stagione sulla qualità del latte vaccino e del formaggio da esso derivato (profilo organolettico, nutrizionale e funzionale), il trasferimento dalle esperienze di ricerca pregresse, di conoscenze applicabili alle aziende del territorio oggetto del progetto, al fine di mantenere costanti le produzioni dal punto di vista qualitativo e quantitativo, l’individuazione e risoluzione delle criticità relative all’influenza del tipo di caseificazione sul trasferimento dei lipidi funzionali dal latte al formaggio e la determinazione della tracciabilità mediante procedure QR Code.

SCHEDA COMPLETA DEL PROGETTO

PARTNERS
Associazione Toscana Produttori Zootecnici (ATPZ)
Università di Firenze Dipartimento di Biotecnologie Agrarie (DIBA)
Fondazione per il Clima e la Sostenibilità (FCS)
SDIPI Sistemi srl
Confederazione italiana Agricoltori Toscana (CIA)